“Una presenza da accogliere” è il tema che quest’anno poniamo all’attenzione ed alla riflessione della comunità parrocchiale.

Un’umile e semplice accoglienza del Verbo, modellata sula silenziosa e paziente attesa della Vergine Maria. Un Bambino nasce per noi. Nella povertà e nella semplicità, quel Bimbo vuole mettere la sua tenda per abitare in mezzo al suo popolo. noi siamo chiamati ad accoglierlo, accogliendo Lui, saremo capaci di accogliere i poveri . Ma chi sono i poveri oggi? sono tanti molti diversi. noi abbiamo la possibilità di diventare le loro mani, il loro pensiero, la loro voce. Mentre viviamo l’attesa della presenza di Dio, non possiamo dimenticarci l’attesa di una presenza d’amore che attanaglia sopratutto chi vive con fatica il proprio quotidiano. Vogliamo aiutare le famiglie che sono scivolate nella morsa della povertà. Tutti possiamo fare qualcosa, perchè la crisi si può vincere rimettendo in circolo quei valori etici da troppo tempo soffocati dalla necessità di una crescita di una continua e senza freno e dalla avidità del sempre di più. Per questo proponiamo l’iniziativa di donare un “pacco di Natale” in beni di prima necessità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *